Il maestro Boca Nua

La formazione

Il Maestro Boca Nua, Cosme Soares de Oliveira nasce il 27-9-63 in Salvador-Bahia Brasile.
Fin dalla eta' di dieci anni frequenta scuole e incontri di Capoeira.
Si appassiona presto a questa arte decidendo di lasciare il mondo del calcio per dedicare totalmente sé stesso all'apprendimento di questa arte misteriosa e possente.All'età di diciassette anni ha la possibilità di viaggiare in Europa e USA per lavorare con diverse compagnie di spettacolo folcloristico Brasiliano.
Nel 1983 il Maestro Boca Nua torna in Brasile per completare la sua formazione di capoeirista: riteneva importante conoscere altri gruppi di differenti città. Va a Rio de Janeiro dove rimane fino al 1990: durante questo periodo ha avuto la possibilità di frequentare “rodas” dei gruppi Senzala, Capoeira Brasil, Abadà e Grupo Engenho, partecipando anche ad alcuni incontri di capoeira, seminari e “batizados”. Dopo questa esperienza torna a Salvador – Bahia per ricevere il grado di Maestro di capoeira.
Nel 1992 il Maestro Boca Nua parte per la Spagna per rappresentare attraverso la capoeira il Brasile, durante l’esposizione universale “EXPO ‘92”
Nel 1993 torna a Salvador dove rimane per due anni lavorando con i bambini e gli adolescenti della città, promuovendo un programma di reintegrazione sociale dei giovani brasiliani.
Durante questi due anni comincia anche a scrivere dei progetti che coinvolgessero attraverso la capoeira i ragazzi delle periferie, delle scuole elementari e degli istituti minorili. Alcuni di questi progetti sono stati approvati e hanno preso inizio a Salvador.
In questo stesso periodo comincia a visitare varie palestre e partecipare alle “rodas” di strada all’interno di Salvador.

In Italia

Quando, nel 1995 arriva a Firenze, sapeva già dove cominciare il percorso per sviluppare l’arte della Capoeira, allora quasi sconosciuta in Italia.
Il Maestro Boca Nua fonda nel nostro Paese l’Associazione Axé Capoeira, marchio che ha importato dal Brasile, instaura contatti con gli organi locali responsabili dello sport e della cultura di Firenze presentando anche un progetto per la reintegrazione attraverso la capoeira dei giovani in condizioni disagiate. Questo progetto ha preso luce nella nostra città con attività svolte nel quartiere de “Le Piagge”, nel Carcere Minorile di Firenze, la scuola Pestalozzi e i giardini Nidiaci nel Quartiere 1 e nell’area Pettini.
Attualmente Boca Nua è riuscito ad inserire l’insegnamento della capoeira anche nella scuola elementare Rossini dove insegna ai bambini dagli 8 agli 11 anni.
Oltre ai suddetti progetti, dal 1996 getta le fondamenta per la crescita della capoeira in Italia, realizzando incontri di livello internazionale e portando nel nostro Paese, Maestri e allievi da tutte le parti del Brasile ed Europa, consentendo in questo modo di allargare le conoscenze di questa arte soprattutto in Toscana.
Dal 1996 le principali piazze storiche della nostra città quali Piazza Santa Croce, Piazza della Signoria, Piazza della Repubblica e Piazza Duomo si trasformano ogni estate in un grande palco dove l’Associazione Axé Capoeira realizza grandi eventi.
Il Maestro Boca Nua ha sempre creduto nella Capoeira e ha sempre agito in modo che essa venisse rispettata seriamente come sport e cultura.